Come cambiare la girante del motore entrobordo

12 marzo 2012 - autore

Girante motore Volvo D2-55

La girante della pompa dell’acqua di mare ha un ruolo fondamentale e delicato: quello di far fluire l’acqua di mare all’interno del circuito di raffreddamento del motore. L’acqua viene fatta passare nello scambiatore di calore, in modo da raffreddare l’acqua dolce che circola all’interno del motore stesso.

E’ evidente che una rottura della girante della pompa compromette il funzionamento di tutto il motore, in quanto si verrebbe a produrre in brevissimo tempo un surriscaldamento con conseguente danneggiamento al motore (la guarnizione della testata sarà la prima a farne le spese).

La girante è realizzata in gomma, e pertanto quando dei piccoli pezzi si rompono è facile che entrino nelle tubazioni del circuito di raffreddamento e le ostruiscano, rendendo più difficile e complesso il lavoro di ripristino.

Il controllo dello stato della girante e la sua eventuale sostituzione è dunque un’operazione che va assolutamente effettuata con periodicità almeno annuale. E’ altrettanto importante avere sempre a bordo una girante nuova, pronta per essere installata in caso di necessità.

Il lato positivo della faccenda è che l’operazione di controllo e sostituzione è molto semplice da realizzare in proprio, senza necessità di spendere soldi per l’intervento di un meccanico.

La pompa dell’acqua di mare è normalmente situata in una zona facilmente accessibile del motore. Sul mio Volvo D2-55 è proprio sulla parte frontale.

Prima di cominciare il lavoro ricordatevi di chiudere il rubinetto del tubo di aspirazione dell’acqua di mare!

Rimuovete quindi il coperchio svitando le viti (solitamente 4 o 6). A volte un semplice controllo visivo è più che sufficiente, ma per un controllo più approfondito bisognerà estrarre la girante di gomma utilizzando una pinza a becco lungo. Ma attenzione a non danneggiare la gomma!

Per installare la girante nuova (o rimettere in sede quella appena estratta) è meglio lubrificarla preventivamente con del grasso resistente all’acqua e del tipo che non intacca la gomma (il grasso blu di solito è quello più indicato). Spalmate con il dito anche un po’ di grasso all’interno della sede della pompa.

Al momento dell’inserimento della girante, bisogna fare attenzione  al senso di rotazione, piegando le alette nel giusto verso per evitare che queste si possano danneggiare. Nella foto in cima a questo articolo si può notare che era stata inserita nel verso sbagliato (ecco un buon motivo per eseguire i controlli e le riparazioni da soli!).

Inserire la girante nella sua sede (clicca per ingrandire)Per inserire la girante nella sua sede, trovo molto utile legare intorno ad essa uno spago o una fascetta in plastica, in modo tale da mantenere piegate nella giusta direzione le alette e facilitare l’inserimento, come si può vedere nella foto a fianco.

Prima di riavvitare il coperchietto spalmare un filo di grasso sulla guarnizione in modo da evitare possibili perdite d’acqua.

Inutile dire che le viti vanno strette  progressivamente per applicare una pressione uniforme lungo tutta la circonferenza del coperchio.

Riaprire il rubinetto dell’acqua, accendere il motore e controllare che l’acqua fuoriesca dallo scarico e che non vi siano perdite dal coperchio della pompa.

Et voilà, il gioco è fatto!


Currently rated 5.0/5  (1 votanti)

  • Currently 5/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Related posts

Add comment


 

[b][/b] - [i][/i] - [u][/u]- [quote][/quote]



Nota: Per problemi di Spam i commenti sono moderati, quindi non saranno immediatamente visibili.

Comments are moderated. Spammers will be censored!

Post in evidenza

Pannelli fotovoltaici flessibili

Recensione di leggerissimi pannelli flessibili in silicio policristallino ad alto rendimento. Kit completi di regolatore e accessori a prezzo scontato per i lettori del blog

blog.veleggiando.it
Il Generatore Eolico

Come scegliere un Generatore Eolico per la barca. Il confronto tra diversi modelli in commercio vede uscire vittorioso il Silentwind, che infatti era il più diffuso tra i partecipanti alla ARC 2015

blog.veleggiando.it
La regolazione delle vele

Un breve articolo in 2 puntate che spiega i concetti base della regolazione delle vele

blog.veleggiando.it
I consumi elettrici e le batterie

Conoscere i consumi elettrici a bordo è importante per calcolare l'autonomia delle batterie servizi. Ecco come fare

blog.veleggiando.it
Sali a bordo con me

Vuoi trascorrere un piacevole fine settimana a bordo di Aonami? Leggi qui le 'regole di ingaggio'

blog.veleggiando.it

Abbonamenti

Categorie

Translations

Parole chiave (Tags)