Dicono che ci vogliono 3 giorni‏

24 novembre 2015 - autore

La cena del marinaio

 

From Y2K - day 2 - Messaggio ricevuto il 24-11-2015 ore 13.15 ora italiana

 

Dicono che ci vogliono 3 giorni.

Questo sarebbe, a detta di tutti i navigatori oceanici, il tempo necessario al nostro fisico per adattarsi ai ritmi della vita a bordo, che sono moooolto diversi da quelli a cui siamo abituati sulla terraferma.

È chiaro, vero?

Qui non c'è un orario per dormire e uno per star svegli figuriamoci poi un orario per mangiare.

L'ultima volta che abbiamo mangiato abbastanza seriamente è stato ieri. L'ora non la ricordo, ma era tarda mattinata, forse intorno a mezzogiorno.

Una pastasciutta al pomodoro cucinata in pentola a pressione. Devo riconoscere che era buonissima.

Da allora mi sono nutrito solo con un paio di mele e anche adesso non ho mica fame. Sarà sicuramente un po' di mal di mare. Non avevo mai sofferto il mal di mare prima d'ora, ma qui si balla davvero tantissimo e soprattutto non si sa se e quando le danze avranno termine. E questo, psicologicamente, incide negativamente.

Però son già passati quasi 2 giorni, quindi ancora 24 ore e tutto andrà meglio. Così almeno si dice...

Il vento già da ieri si è stabilizzato da E o NE intorno ai 20 nodi. In alcuni momenti cala improvvisamente fino a 12-15 e allora il genoa sbatacchia per le onde. Allora questa mattina l'abbiamo tangonato e abbiamo anche issato per la prima volta la randa, con una mano. Questo ci ha consentito anche di poggiare di qualche grado ed ora facciamo rotta per 250 circa.

Vorremmo guadagnare qualche grado in latitudine per trovare un po' di caldo. Qui non fa freddo quando c'è il sole, ma il sole per ora si è visto poco e quindi si sta col pile di giorno e di notte invece cerata completa. Alla prossima
--------------------------------------

Navigation report:

At 24/11/2015 11:41 (utc) our position was 25°44.10'N 019°48.59'W
SOG:6.7Kt COG:231T WIND:16Kt from NE


Currently rated 5.0/5  (2 votanti)

  • Currently 5/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Related posts

Add comment


 

[b][/b] - [i][/i] - [u][/u]- [quote][/quote]



Nota: Per problemi di Spam i commenti sono moderati, quindi non saranno immediatamente visibili.

Comments are moderated. Spammers will be censored!

Post in evidenza

Pannelli fotovoltaici flessibili

Recensione di leggerissimi pannelli flessibili in silicio policristallino ad alto rendimento. Kit completi di regolatore e accessori a prezzo scontato per i lettori del blog

blog.veleggiando.it
Il Generatore Eolico

Come scegliere un Generatore Eolico per la barca. Il confronto tra diversi modelli in commercio vede uscire vittorioso il Silentwind, che infatti era il più diffuso tra i partecipanti alla ARC 2015

blog.veleggiando.it
La regolazione delle vele

Un breve articolo in 2 puntate che spiega i concetti base della regolazione delle vele

blog.veleggiando.it
I consumi elettrici e le batterie

Conoscere i consumi elettrici a bordo è importante per calcolare l'autonomia delle batterie servizi. Ecco come fare

blog.veleggiando.it
Sali a bordo con me

Vuoi trascorrere un piacevole fine settimana a bordo di Aonami? Leggi qui le 'regole di ingaggio'

blog.veleggiando.it

Abbonamenti

Categorie

Translations

Parole chiave (Tags)