La Banca ING Direct sbaglia a calcolare gli interessi sul Conto Arancio

10 maggio 2009 - autore

Banca ING Direct

ING Direct Conto Arancio

Nel mese di ottobre 2008 ho aderito ad una promozione della banca ING sul suo Conto Arancio. La promozione si chiamava “Prendi il 5,5% fino a tutto aprile 2009”.

In pratica si trattava di una promozione che assicurava il tasso del 5,50% annuo lordo sugli importi versati entro la data del 30 ottobre 2008. Il tasso promozionale sarebbe stato applicato per sei mesi, dal 1 novembre 2008 fino al 30 aprile 2009.

Circa un mese fa, quasi per caso, ho controllato online la mia situazione su Conto Arancio e, con mia grande sorpresa, mi sono accorto che gli interessi che mi venivano corrisposti erano circa la metà di quelli promessi

Naturalmente mi sono subito attivato, telefonando al call center della Banca ING ed inviando anche una email al servizio abbonati di Altroconsumo, la nota associazione dei consumatori.

Gli addetti al call center della ING mi hanno risposto che erano al corrente del problema, che si verificava soltanto nel caso in cui il cliente beneficiario della promozione al 5.5% avesse anche la convenzione riservata agli abbonati ad Altroconsumo. Mi hanno quindi subito tranquillizzato dicendomi che al termine del periodo promozionale (cioè il 30 aprile 2009) l’importo degli interessi sarebbe stato correttamente visualizzato.

Ecco riportato il testo integrale dell’email che mi hanno inviato:

Facciamo seguito al suo messaggio e-mail per confermarle, prima di tutto, che il suo Conto Arancio è destinatario della promozione "Prendi il 5,5% fino a tutto Aprile 2009".

Come previsto dall'iniziativa a lei dedicata il suo Conto Arancio beneficerà, dal 01 Novembre 2008 al 30 Aprile 2009, del tasso promozionale del 5,5% lordo sui nuovi versamenti contabilizzati sul suo deposito dal 07 Settembre 2008 al 31 Ottobre 2008 rispetto al saldo contabile presente sul suo Conto Arancio alla data del 06 Settembre 2008.

In merito alla sua segnalazione la informiamo che siamo a conoscenza dell’anomalia riguardante l’errata visualizzazione del tasso d’interesse sul suo Conto Arancio.

A tal proposito abbiamo già provveduto a segnalare il problema al nostro ufficio tecnico che si occuperà della risoluzione dello stesso.

La informiamo che qualora l’errore dovesse protrarsi sarà comunque nostra cura provvedere alla correzione del tasso d’interesse al termine del periodo promozionale.

Ho accettato la notizia, anche se sono rimasto un po’ stupito da questa spiegazione, trovando la faccenda abbastanza grave. Si tratta in fin dei conti di una banca, mica di una salumeria, no?

Inoltre, un problema di questo tipo (che normalmente è sempre da imputare ad errori nel sistema informatico) si devono risolvere immediatamente, non appena vengono scoperti. Ho lavorato per molti anni nei sistemi informativi di banche italiane, e so bene quanto siano delicate queste cose!

Bene, venerdì scorso (8 maggio 2009) mi sono ricordato di andare a controllare e… indovinate un po’? Gli interessi erano ancora sbagliati, come se nulla fosse cambiato rispetto al momento della mia segnalazione!

Sorpreso ed anche un po’ preoccupato, mi sono subito riattaccato al telefono. Il sempre gentilissimo interlocutore questa volta era stupito, in quanto secondo una nota tecnica in suo possesso, questi errori avrebbero dovuto esser stati risolti. Ma gli avevano raccontato una balla, evidentemente, perché l’errore era ancora là, bello e lampante.

Ora sono qui che aspetto di essere chiamato dalla banca, sperando che mi diano delle spiegazioni plausibili.

Ho inviato una seconda email all’associazione dei consumatori Altroconsumo e probabilmente ne invierò copia anche all’Ombudsman bancario e all’ABI. Giusto per far conoscere anche a questa gente che razza di banche abbiamo.

A voi lettori do un consiglio: controllate sempre tutto, non fatevi sfuggire nulla: l’errore è sempre dietro l’angolo e, di solito, non è mai a vostro favore!

 

Aggiornamento del 13 maggio 2009

Per dovere di cronaca, devo dire che ieri mi ha telefonato la banca, dicendomi che a seguito della mia segnalazione il problema era stato risolto.

Ho prontamente controllato la situazione online ed ho potuto constatare che ora l'importo degli interessi è corretto.

Resta solo il dubbio: cosa sarebbe successo se non mi fossi accorto dell'errore? Lascio a voi le conclusioni.


Be the first to rate this post

  • Currently 0/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Related posts

Comments

Anche con me hanno fatto lo stesso errore, hanno applicato il tasso del 5,5% solo fino al 28 febbraio. Me ne sono accorto controllando l'estratto conto annuale. Strano che nonostante ne siano al corrente lo correggano solo a chi si lamenta

Nando   marzo 12. 2010 13:21

Infatti, Nando, anche a me ha dato la stessa impressione.
Della serie... Se va, va...

Roberto   marzo 12. 2010 13:32

Add comment


 

[b][/b] - [i][/i] - [u][/u]- [quote][/quote]



Nota: Per problemi di Spam i commenti sono moderati, quindi non saranno immediatamente visibili.

Comments are moderated. Spammers will be censored!

Post in evidenza

Pannelli fotovoltaici flessibili

Recensione di leggerissimi pannelli flessibili in silicio policristallino ad alto rendimento. Kit completi di regolatore e accessori a prezzo scontato per i lettori del blog

blog.veleggiando.it
Il Generatore Eolico

Come scegliere un Generatore Eolico per la barca. Il confronto tra diversi modelli in commercio vede uscire vittorioso il Silentwind, che infatti era il più diffuso tra i partecipanti alla ARC 2015

blog.veleggiando.it
La regolazione delle vele

Un breve articolo in 2 puntate che spiega i concetti base della regolazione delle vele

blog.veleggiando.it
I consumi elettrici e le batterie

Conoscere i consumi elettrici a bordo è importante per calcolare l'autonomia delle batterie servizi. Ecco come fare

blog.veleggiando.it
Sali a bordo con me

Vuoi trascorrere un piacevole fine settimana a bordo di Aonami? Leggi qui le 'regole di ingaggio'

blog.veleggiando.it

Abbonamenti

Categorie

Translations

Parole chiave (Tags)