Si stava meglio quando si stava peggio

27 novembre 2015 - autore

Tramonto in Oceano Atlantico

From Y2K - day 5 - messaggio ricevuto il 27-11-2015 alle 17.00 ora italiana

Si stava meglio quando si stava peggio

Il titolo vuole un po' ironizzare sulla situazione, ma comunque per dire... Ricordate che volevamo scendere a sud per trovare temperature più gradevoli, vento più maneggevole e soprattutto mare più "umano"?
Ebbene, ieri il vento finalmente è calato, e poi è calato ancora, e ancora.... Fino a cessare quasi del tutto e a farci rimanere ciondolanti in mezzo all'Oceano con le vele che sbattevano facendo un rumore che fa male al cuore.
Oggi riceviamo messaggi dai nostri amici a terra: qualcuno ci dice che dobbiamo risalire a nord per trovare il vento, altri invece consigliano di puntare ancora più a sud per trovare l'Aliseo.

A nord non abbiamo molta voglia di tornare. A sud, invece, temiamo di dover fare troppe miglia prima di trovare vento.

Per arrivare alla latitudine di Capo Verde abbiamo ancora 5 gradi, cioè 300 miglia, cioè 3 giorni a questa velocità. 

Senza contare il fatto che la rotta si allunga, in quanto si allontana dalla cosiddetta "ortodromica", che è la linea che congiunge i due punti - partenza e arrivo - sulla superficie terrestre.
Comunque qui le cose sono sempre dure, anche quando dovrebbero essere semplici. Infatti la giornata di ieri e la scorsa notte sono state caratterizzate dal KO tecnico del nostro Comandante, che è stato colto da un febbrone da cavallo. Quindi nessuno di noi ha dormito nelle ultime 24 ore e questa mattina siamo crollati tutti per la stanchezza.
Come se non bastasse, alle 4 della scorsa notte abbiamo fatto il nostro primo incontro con un groppo, o "squall" come vengono chiamati qui. Si tratta di una formazione temporalesca molto comune nelle zone tropicali, che porta improvvisi acquazzoni e venti molto forti.

L'abbiamo fortunatamente individuato per tempo sul radar, quindi abbiamo potuto ridurre la velatura prima che arrivasse.

Avvistamento di uno squall sul radar

La pioggia è arrivata in un secondo, il vento si è alzato fino a 35 nodi come se qualcuno avesse acceso un ventilatore. Noi con solo randa ridotta siamo partiti a 9 nodi di velocità senza avere alcun problema. Mezz'ora dopo era finito tutto.

Tante emozioni in questa giornata che per me è anche un po' speciale, perché è il mio compleanno.

Non me ne è mai importato niente del compleanno, però questa volta mi ha fatto riflettere sul fatto che ci sono tante emozioni ed esperienze che vale la pena fare. A qualsiasi età.
Comunicazioni di servizio: Grazie a tutti quelli che mi hanno fatto gli auguri, e grazie ad Ale per avere corretto la posizione sbagliata su YouPosition.
Un saluto al paparino che si sta rimettendo in piedi lentamente e un grazie speciale a Vittorio, che mi ha fatto capire - ancora una volta - il valore dell'amicizia. Le sue parole, arrivate qui in mezzo al nulla, mi hanno commosso fino alle lacrime. Grazie di cuore, bro. E pubblica anche questa frase, eh? Wink

--------------------------------------------------------
Navigation Report At 27/11/2015 12:24 (utc) our position was 22°01.80'N 027°25.02'W SOG:5.4Kt COG:224T WIND:20Kt from ENET
---------------------------------------------------------
(nota di Vittorio)

Emozioni intense per un "vecchietto come te" , caro amico, ma...come disse Steve J.  "Stay Hungry ,Stay Foolish !"
P.S.
Grazie Matteo, per aver sistemato il casino che avevo combinato sul blog.... Vit.


Currently rated 5.0/5  (2 votanti)

  • Currently 5/5 Stars.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Related posts

Add comment


 

[b][/b] - [i][/i] - [u][/u]- [quote][/quote]



Nota: Per problemi di Spam i commenti sono moderati, quindi non saranno immediatamente visibili.

Comments are moderated. Spammers will be censored!

Post in evidenza

Pannelli fotovoltaici flessibili

Recensione di leggerissimi pannelli flessibili in silicio policristallino ad alto rendimento. Kit completi di regolatore e accessori a prezzo scontato per i lettori del blog

blog.veleggiando.it
Il Generatore Eolico

Come scegliere un Generatore Eolico per la barca. Il confronto tra diversi modelli in commercio vede uscire vittorioso il Silentwind, che infatti era il più diffuso tra i partecipanti alla ARC 2015

blog.veleggiando.it
La regolazione delle vele

Un breve articolo in 2 puntate che spiega i concetti base della regolazione delle vele

blog.veleggiando.it
I consumi elettrici e le batterie

Conoscere i consumi elettrici a bordo è importante per calcolare l'autonomia delle batterie servizi. Ecco come fare

blog.veleggiando.it
Sali a bordo con me

Vuoi trascorrere un piacevole fine settimana a bordo di Aonami? Leggi qui le 'regole di ingaggio'

blog.veleggiando.it

Abbonamenti

Categorie

Translations

Parole chiave (Tags)